La voie de l`écriture de Nadine Léon, auteur   Bienvenue sur:
 
nadine-leon-auteur.wifeo.com
 
 

Le poesie di Nadine Léon

 Autore italo-francese di poesie centrate sull'essere,  sulla ricerca spirituale, sulla natura, la sua bellezza e il suo mistero, e di romanzi di sensibilizzazione all'AIDS e contro ogni forma di discriminazione, attenta ai problemi umani e la preservazione ambientale della nostra Terra .
ANTEPRIMA, clicca sul titolo :
Au nom du coeur, du ciel et de la Terre
In nome del cuore, del cielo et della Terra.

edizione bilingue con testo a fianco
Francese - italiano

Contiene due raccolte di poesie, IL GIARDINO della TERRA e IN NOME DEL CUORE

 

Poesia mistica o impegnata su argomenti d'attualità, umanitari o legati all'ambiente. Scaturiti da lunghe meditazioni sotto l'infinito cielo della Pianura Padana, questi versi liberi riflettono un vissuto a stretto contatto con l'energia della madre Terra, pervaso da un sentimento d'unione con il divino e con l'universo.


 

In Nome del Cuore
 

L'altro

Ti ho visto in lontananza

Eri uno straniero, eri un negro,
Eri un gay, eri un diverso
Eri un poco di buono
Uno da evitare.

Ti ho guardato un po' più da vicino
Eri sporco, eri povero,
Eri ammalato di AIDS
Eri un drogato, un appestato
Uno che mette paura.

Ma poi ti ho incontrato
Ti ho parlato, ti ho ascoltato
Ti ho conosciuto.
Ti ho riconosciuto.
Eri mio figlio, mio fratello, mio amico.
Eri qualcuno da amare.

                 --Nadine Léon, In Nome del Cuore.

Dove sono i miei fratelli?

Dove sono i miei fratelli?

Correvo a perdifiato
per le praterie.
Vagavo libero
per le foreste.
Cantavo alla luna
con i miei fratelli di branco.

Alcuni umani hanno usato
il mio nome
per spaventare i loro figli.

Dovrei forse usare il loro
per spaventare i miei?

Dove sono i miei fratelli?

              --Nadine Léon.


 

Fammi un bel giardino

Fammi sognare, umano,
fammi un bel giardino.

Ridammi i miei alberi, le mie foreste
la mia natura incontaminata.
Ridammi i miei pesci, i miei uccelli,
le mie api e le mie farfalle.

Sono la Terra, fammi sognare, umano.
Ama gli animali, sono i tuoi amici.
Dammi tutto l'amore di cui tu hai bisogno
perché secondo un'antica legge
è donando che si ottiene.

                                      --Nadine Léon.

Polvere di stelle

POLVERE di STELLE

La poesia ci interpella
mette delle ali alle parole
Riduce in polvere di stelle
i muri delle nostre convinzioni

La poesia invade lo spazio
e con la sua matita fugace si ingegna
a ridefinire la curva del tempo.


Calligrafia piena di luce
sul quaderno nero dell'universo.


                                  Nadine Léon

***
Il dolce maggio
fa sbocciare nei cuori
sogni d'amore
 
Il vento porta via
rose ed illusioni
 
***
 
le doux mois de mai
a fait fleurir dans les cœurs
des rêves d’amour
 
mais le vent emporte au loin
la rose et nos illusions
Tutti i scritti che publicherò in questo sito saranno tratti dalle mie pubblicazioni in francese o in italiano e saranno protetti da copyright. Chi lo desidera può condividere le citazioni di questi testi sui social network a condizione di scrivere il nome dell'autore.




Créer un site
Créer un site